Nota bio-bibliografica di Ignazio Scassillo
a cura di Rita Duraccio

TORNA a Il camorrista


scasilloIgnazio Scassillo, pianista, compositore e didatta originario di Torre Annunziata (Napoli). Sin dagli esordi ha dimostrato di possedere una notevole poliedricità artistica e una lodevole capacità di trasporre nelle sue composizioni l’anima della cultura musicale partenopea, mettendo le sue note al servizio delle storie comuni e unendo sapientemente ambientazioni di stampo classico, lo swing e il jazz, la sua musa ispiratrice. Ha composto brani per Mina, alcune colonne sonore per programmi della Rai e per numerosi film come, ad esempio, Gli occhi sul muro, regia di Onofrio Brancaccio. È stato più volte direttore d’orchestra su Rete 4 in occasione di manifestazioni canore condotte da Mike Bongiorno, Enrica Bonaccorti, Pippo Baudo. Per anni e' stato responsabile dell’Accademia di Sanremo del Sud Italia ed è direttore della Contattomusica Production, per la quale ha prodotto la trasmissione televisiva di Sky Scul spettacolo e cultura. Nel 1999 ha vinto il Festival di Napoli come autore e compositore. Ha scritto sceneggiature di alcuni corti ed è stato autore, nonché regista, dei dossier culturali di Sky L’altra metà del cielo e È già Santo. Ha scritto un libro del quale è prossima l'uscita, corredato di un cd di brani jazz  composti in collaborazione del chitarrista Antonio Onorato. Dotato non solo di eccezionali talento artistico, Scassillo è noto anche per le sue qualità filantropiche. Da anni, infatti, nelle serate da lui organizzate promuove la necessità di aiutare le organizzazioni umanitarie che operano in tutto il mondo in favore dei bambini poveri disagiati.